Tel/Fax: +39 055.828315 info@motusport.it / Facebook
Passione Sportiva

Brand

Categorie

DE MARCHI : L'ABBIGLIAMENTO DEL CICLISMO EROICO

Nel mondo del ciclismo De Marchi è sinonimo di tradizione. Se si pensa al ciclismo d'epoca, il cosidetto ciclismo eroico, non si può fare a meno di pensare a De Marchi, il marchio che ha vestito i più grandi campioni della storia del ciclismo internazionale.
Nato nel 1906, Emilio De Marchi fu il fondatore dell'omonimo "maglificio sportivo" ed un pioniere del ciclismo. Amico di atleti leggendari quali Ottavio Bottecchia, Gino Bartali, Louison Bobet e molti altri, iniziò la sua attività sul finire degli anni venti come meccanico di bici e motociclette per poi collaborare con le prime squadre professionistiche dell'epoca ed iniziare, pochi mesi dopo la fine della seconda guerra mondiale, la produzione dei primi capi che contribuirono alla creazione di un vero e proprio standard in fatto di abbigliamento ciclistico che, prima di allora, era genericamente "sportivo". Solamente tre manifatture all’epoca confezionavano questi capi in Italia. Il crescente benessere economico unito al diffondersi dello sport contribuiscono al rapido successo del Maglificio Sportivo e in breve tempo le maglie “De Marchi” saranno indossate da leggendari campioni come Bottecchia, Magni, Coppi, Bartali e Bobet.
Quando dopo vent’anni di grandi successi e soddisfazioni, De Marchi decide di ritirarsi dall’attività, sono la figlia Elda e suo marito Ezio Coccia a rilevare l’azienda. Spalla a spalla col suocero, Coccia seleziona i pellami di daino più morbidi da applicare ai fondelli dei pantaloni e lavora all’evoluzione tecnica dei prodotti. Sotto la sua guida la produzione, ormai integrata verticalmente, prosegue con la stessa attitudine di un tempo: rispondere alle esigenze individuali del ciclista. Si racconta che lo stesso Moser, per la tappa di Milano del Giro del ’68, abbia preteso a tutti i costi un paio di pantaloncini De Marchi, in ragione della loro confortevolezza. Mauro e Stefano, figli di Ezio e Elda, sono invece i fautori dell’indiscusso successo dell’azienda degli ultimi vent’anni, sia in termini tecnici che commerciali. Ad eccezione dei fondelli anatomici in gel a forma di “mezzaluna”, soluzione esclusiva dei pantaloncini De Marchi, molte delle loro innovazioni tecnologiche sono state adottate a livello internazionale: i primi pantaloni senza cuciture, i fondelli elastici, l’introduzione della stampa in sublimazione (mutuata dal nuoto), delle bretelle o di tagli superanatomici. Altissime prestazioni, comfort e sobrietà del design hanno permesso al brand di essere apprezzato tanto dal ciclista amatoriale quanto dal professionista. Basti pensare che solo negli ultimi 15 anni sono 38 i titoli mondiali vinti da atleti vestiti da De Marchi.
maglia-ciclismo-demarchi-belgium-1974-vintage-cycling-jersey.jpgA completare la produzione, in occasione del 60° Anniversario, l’omonima capsule collection: maglioni e polo ultraleggeri in lana merino, guanti e cappelli ispirati ai modelli storici dell’azienda, indossati dai mitici campioni del passato. Testimonianza di grande tradizione ma anche sinonimo di un gusto evoluto, altamente contemporaneo, ciascuno di questi capi è realizzato in Italia attraverso le lavorazioni caratteristiche dei capi di un tempo. Perchè chi produce vera qualità si distingue dai dettagli.
Oggi il fascino del ciclismo eroico, l'amore per biciclette d'epoca, per l'abbigliamento e gli accessori utilizzati dai grandi campioni del passato, coinvolge sempre un maggior numero di appassionati. Ne sono testimonianza le manifestazioni rievocative del ciclismo d'epoca, come ad esempio la famosa e partecipata manifestazione cicloturistica EROICA che si tiene da molti anni in Toscana, a Gaiole in Chianti, nelle immediate vicinanze di Siena.
De Marchi riproduce oggi maglie da ciclismo che sono la replica delle stesse maglie che De Marchi realizzò per campioni come Mercx, Gimondi, Moser, Basso, Koblet, Adorni e tanti altri. Maglie indossate dai ciclisti di squadre professionistiche che hanno fatto la storia del ciclismo : Atala, Bottecchia, Cinelli, Filotex, Wilier Triestina. Maglie indossate da atleti che hanno rappresentato la propria nazione nelle competizioni iridate su strada: Australia, Irlanda, Svizzera, Italia, Francia, Belgio, etc etc
 maglia-demarchi-filotex-1975-vintage-cycling-jersey.jpg
Sono maglie in lana Merino e fibra acrilica, indossabili anche nel tempo libero : il taglio, la cura dei particolari, la fedeltà al passato, la qualità dei materiali e la precisione maniacale nel confezionamento li rendono capi di abbigliamento inconfondibili e dal grande appeal.
Motus è rivenditore del marchio De MArchi. Nel punto vendita di Arezzo e nello shop online puoi acquistare i capi De Marchi.....indossarli...e assaporare il profumo del ciclismo eroico che fu...quel profumo inconfondibile che mai svanirà.
 
 
Joomla SEF URLs by Artio
Newsletter Iscriviti per ricevere OFFERTE, SCONTI e NOVITA'!