Tel/Fax: +39 055.828315 info@motusport.it / Facebook
Passione Sportiva

CASCHI BELL ALL MOUNTAIN/DIRT : NUOVA TECNOLOGIA MIPS

Sin dal 1954, BELL è impegnata a progettare e fornire protezione specifica ATTRAVERSO Una serie di TEST CHE SIMULANO LA MAGGIOR PARTE DEGLI URTI POSSIBILI.
Questo approccio globale del test è basato sulla realtà specifica delle gare, dato che non esistono impatti sempre uguali. Grazie a questa realtà, è arrivato lo STANDARD BELL uno standard di prove che nasce da decenni di  esperienza sulla progettazione del casco nei nostri laboratori interni. Lo STANDARD BELL rappresenta l’impegno di
Bell per la protezione su tutta la sua gamma e che consente agli atleti di correre con grande fiducia.
Accelerazione lineare
Tramite un accelerometro lineare ed un misuratore di velocità, siamo in grado di effettuare sui caschi dei “test di caduta” su varie superfici come previsto dalle norme governative e dal nostro sistema di controllo
Accelerazione rotazionale
Ora possiamo testare il casco variando la velocità, il peso e l’angolo d’impatto facendolo indossare ad un manichino che si scontra su di una superficie, simulando la tipica meccanica di un urto.
Questi test hanno portato a innovazioni come la stratificazione progressiva
e la protezione avvolgente.
Ora, quello stesso impegno prosegue con il nostro investimento nella tecnologia MIPS e la partnership con ICEdot come la prossima evoluzione diuna protezione completa
CHE COS’È MIPS?
MIPS (Multi-Directional Impact Protection System) è un sistema a piano di scorrimento progettato per ruotare all’interno del casco con l’intento di ridurre e rallentare la quantità di energia trasferita verso la testa e lo scopo di
diminuire le lesioni causate da urti rotazionali.
PERCHÈ È IMPORTANTE
Quando una testa ruota velocemente e si ferma all’improvviso, l’accelerazione rotazionale può causare al tessuto cerebrale elevati livelli di tensione. L’allungamento del tessuto causato da questi movimenti può provocare vari tipi di lesioni cerebrali. MIPS è stato progettato con l’intento di affrontare l’accelerazione rotazionale generata dall’impatto
COME FUNZIONA
MIPS utilizza un sistema a piano di scorrimento che si muove all’interno del casco, imitando proprio il sistema di protezione del cervello. Questo strato è progettato per ruotare all’interno del casco con l’intento di rallentare o ridurre la quantità di energia trasferita verso, oppure, dal cranio. La scienza ci dice che se siamo in grado di ridurre le tensioni connesse con l’accelerazione rotazionale e quindi ridurre il rischio e la gravità delle lesioni cerebrali.
Per acquistare o per dettagli clicca qui
Joomla SEF URLs by Artio

Newsletter