Area Tecnica

Consigli su Triathlon, Running e Bike

SCARPE ON RUNNING : CORRERE SULLE NUVOLE

scarpa running ON CLOUDSURFER 2016 MEN NAVY & STEEL FRONT.jpgOn: A totally different running sensation.

Ammortizzazione sì/no. Minimal con ammortizzazione o meno. Niente ammortizzazione. Supporto. No, nessun supporto.

Si può ancora inventare qualcosa nel campo delle scarpe da running? Si può, così hanno pensato quelli di On qualche anno fa.

Metti tre amici. Che corrono. Fermali. No, non ci riesci.

Olivier Bernhard e i suoi amici David Allemann e Caspar Coppetti pensavano che la scarpa perfetta non l’avesse ancora fatta nessuno. Olivier era un campione di duathlon che spesso aveva sofferto di tendiniti. Si era convinto che fosse a causa delle scarpe. Ne parlò ai suoi amici e insieme iniziarono a fare prototipi. L’idea – come tutte le idee geniali – è che correndo si sviluppa energia che viene dissipata: viene scaricata a terra, ma a beneficio di chi? Di cosa? Meglio recuperarla, per infondere al runner una nuova e più piena esperienza di corsa. Nasce così l’idea di un brevetto che immagazzina l’energia accumulata in fase di compressione e la rilascia in fase di stacco, aumentando di fatto l’energia sviluppata nello stacco da terra, ma in pura forma meccanica. Rende insomma più efficiente la corsa.

Ispirati da un tubo per innaffiare il giardino.

Beh, non è che il tubo in sé li abbia persuasi. È più corretto dire che quel preciso tubo è stato impiegato per realizzare i primi prototipi: ne tagliarono delle sezioni di qualche centimetro di lunghezza, le incollarono sotto la suola e ne venne fuori un prototipo che racchiudeva il germe della forma futura: il cloud, la caratteristica sezione a forma di nuvola che caratterizza le cellule della suola di queste innovative scarpe.

La nuova dimensione dell’ammonizzazione.

L’ammortizzazione – pensavano i tre amici – funziona solo in fase di compressione: attutisce cioè la spinta del piede verso il basso. Ma non si corre saltando come dei canguri. Ci si spinge in avanti. Quindi: perché non sfruttare questa energia immagazzinata? Già, ma come? Reinventando il sistema di ammortizzazione, che non attutisce e basta, ma si carica come una molla, per rilasciare in fase di stacco, rendendo la corsa più fluida ed efficiente, oltre che più naturale. E “naturale” è un’altra chiave di lettura di queste rivoluzionarie scarpe: i suoi inventori volevano che la sensazione di corsa fosse il più naturale possibile: volevano sentire la strada sotto il piede (compressione) per poi sfruttare l’energia quando il piede si stacca da terra.

Correre sulle nuvole.

È la promessa dei fondatori di On, nata operativamente nel 2010 e che ad ottobre del 2012 ha venduto il 100millesimo paio di scarpe.
Il cielo è pieno di nuvole, ma sono nuvole che non portano pioggia e che sono soffici. E ci spingono, verso nuove strade.

Le On sono disponibili da MOTUS a prezzi scontati variabili fra  114€ a 153€ in Italia. Per acquistarle online, clicca qui.

( Di - DA RUNLOVERS)

 

I Tuoi Acquisti

 x 
Nessun Acquisto
Produttore
spend sport holidays in Tuscany, Triathlon, cycling, running holidays near Siena and Florence in Tuscany, Italy. Travel Agency for sport holidays in italy

in questo sito i cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. - Policy - Accetto i cookies